Weisse Arena

Laax (GR) 
Diversi impianti su facciata, dal 2011 ogni anno vengono realizzati altri impianti.

Flims Laax Falera si prefigge di diventare la prima destinazione alpina al mondo in grado di autoalimentarsi, questo significa che il fabbisogno di energia totale della destinazione deve essere coperto dall’energia prodotta a livello regionale, al 100% rinnovabile.

La ditta Solpic AG ha installato gli impianti su facciata nella Weisse Arena.

Tantissima corrente in inverno con gli impianti su facciata alpini

In inverno con il fotovoltaico si può produrre davvero tanta corrente nella Alpi. La corrente invernale è particolarmente preziosa, in quanto la Svizzera è costretta a importarla. Nelle montagne l’intensità di irraggiamento è maggiore, vi sono meno nuvole e la neve riflette la luce del sole. Spesso in inverno i tetti sono ricoperti di neve, mentre in questo periodo dell’anno le facciate sono perfette per produrre energia fotovoltaica. Infatti in inverno il sole è molto più basso, per cui i moduli possono essere sfruttati in maniera ottimale. Nelle Alpi in inverno i moduli solari su una facciata producono quasi la stessa quantità di corrente che in estate.

Vincitore del Premio Solare Svizzero

La Weisse Arena Gruppe AG si è aggiudicata il Premio Solare Svizzero 2016 per i suoi impianti ad alta efficienza energetica nella categoria istituzioni, dimostrando così che è possibile avere un basso impatto sull’ambiente anche con i cannoni sparaneve.

Dal 2011 il Gruppo Weisse Arena di Laax sta mettendo in atto diverse misure per diventare il primo resort invernale in tutto il mondo con un rifornimento autonomo di corrente. Il momento clou del 2015 è stato la messa in servizio della quinta stazione di seggiovia dall'estetica di grande effetto, con un impianto FV su facciata perfettamente integrato che si inserisce armoniosamente nel delizioso paesaggio alpino invernale. Noi di Solarmarkt GmbH siamo orgogliosi di aver attrezzato la Weisse Arena con il know-how e con il materiale necessario per gli impianti su facciata.

Greenstyle

Greenstyle è la risposta della meta sciistica sul modo in cui intende affrontare le sfide globali del cambiamento climatico e della biodiversità.

”Il problema non è mai stato se noi dovessimo fare qualcosa, ma sempre cosa e come possiamo fare”, Reto Fry, incaricato della sostenibilità.

Le destinazioni degli sport invernali hanno bisogno di molta energia per tenere aperti gli impianti. Per implementare soluzioni sostenibili per questo fabbisogno energetico, Laax ha sviluppato il concetto di sostenibilità Greenstyle. Il piano è finalizzato a mettere in atto misure per una vacanza ecocompatibile, proteggendo nel contempo la natura e gli animali della regione alpina.

Merklisten